News

Lezione-seminario: Riabilitazione motoria ed il sistema Rewalk

Nel contesto del corso di Tecnologie per la Disabilità del Politecnico di Torino, si terrà una lezione-seminario sul tema delle tecnologie robotiche applicate alla mobilità ed alla riabilitazione.

Interverranno:

  1. Simone Fanti, giornalista presso Ok Salute e Benessere, e collaboratore per il Corriere della Sera sul blog invisibili.corriere.it. Gestisce un blog sulla disabilità Una vita a quattro ruote.
  2. Eleonora Guanziroli, Ing. Biomedico presso il Centro Riabilitativo Villa Berett; frequenta il dottorato di ricerca in Meccanica Applicata presso l'Università di Brescia.

Nel corso del seminario si illustreranno diversi esempi di tecnologie all'avanguardia utili per affrontare i problemi derivanti dalla disabilita, in particolare motoria, partendo dalle esigenze della persona ed analizzando gli aspetti emotivi e esperienziali. In particolare sarà illustrato il sistema esoscheletrico Rewalk.

Link e informazioni:

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Coordinate: mercoledì 22/05/2013, ore 17:30-19:00, aula A3A (sede di Corso Marche del Politecnico di Torino, Corso Francia 366, metro "Marche").

Il Gruppo Loccioni è attualmente alla ricerca di laureati magistrali in ingegneria informatica per attività di sviluppo software in ambiente server, PC e PLC. La sede di lavoro è nelle Marche.

Il gruppo ha una consolidata esperienza di produzione, ricerca e sviluppo e da tempo collabora con il Politecnico di Torino e con l'Incubatore I3P su diverse tematiche di ricerca.

Trovate maggiori informazioni sul profilo richiesto e sulla persona di contatto nel volantino.

Lezione-seminario: Soggetti autistici e tecnologie

Touch for AutismNel contesto del corso di Tecnologie per la Disabilità del Politecnico di Torino, si terrà una lezione-seminario in collaborazione con il il centro C.A.S.A. della ASL CN1 e con il CSP Innovazione nelle ICT.

Il dott. Maurizio Aurduino (del Centro Autismo e Sindrome di Asperger C.A.S.A. della ASL CN1) parlerà delle tecnologice applicate ai casi di persone affette da autismo.

Nella lezione si illustreranno metodologie ed ausili utilizzati con persone autistiche, ed in particolare i risultati del progetto Touch for Autism condotto in collaborazione con Fondazione ASPHI e con CSP Innovazione nelle ICT.

Nella parte finale del seminario interverrà altresì Ferdinando Ricchiuti del CSP, che ha curato la parte tecnica delle interfacce.

Link e informazioni:

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Coordinate: mercoledì 08/05/2013, ore 16:00-17:30, aula A3A (sede di Corso Marche del Politecnico di Torino, Corso Francia 366, metro "Marche").

smartphone accessibilityAccessibilità dei sistemi informativi e degli smartphone per non vedenti

Nel contesto del corso di Tecnologie per la Disabilità del Politecnico di Torino, si terrà una lezione-seminario in collaborazione con la dott.ssa Marina Vriz (di Fondazione ASPHI), esperta nazionale di accessibilità, in particolare per le disabilità visive.

Non vedente dalla nascita, Marina Vriz si è laureata in filosofia presso la facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Bologna nel 1977. Nello stesso anno, insieme a Pierino Bianco, anch’egli non vedente, è stata assunta presso la IBM Italia come programmatrice quando parlare di non vedenti programmatori sembrava una follia. Dal 2000 è dipendente della Fondazione ASPHI onlus, dove si occupa di formazione (di non vedenti e di formatori), d’informazione sulle soluzioni disponibili per disabili, di accessibilità dei siti web e delle applicazioni.

Entusiasta conoscitrice ed utilizzatrice di tecnologie, illustrerà come le caratteristiche dei sistemi operativi (per PC, Mac e smartphone) possono rendere tali dispositivi completamente accessibili anche ad una persona non vedente, sia nell'utilizzo dei normali programmi ed applicazioni, sia nella navigazione su Internet.

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Coordinate: venerdì 12/04/2013, ore 16:00-17:30, aula A3A (sede di Corso Marche del Politecnico di Torino, Corso Francia 366, metro "Marche").

 

ontoviewer_snapshot.jpgSemantic technologies are currently spreading across several application domains as a reliable and consistent mean to address challenges related to organization, manipulation, visualization and exchange of data and knowledge. Different roles are actually played by these techniques depending on the application domain, on the timing constraints, on the distributed nature of applications, and so on.

Independently from the application domain, there is an increasing need of effective interfaces for enabling access, navigation and editing of such a semantic information, possibly on-the-move. Moreover, the touch-based interaction typical of tablets and smartphones is likely to open completely new scenarios for model editing and browsing, with a much higher user experience. The master thesis of Alessandra Ronsini explored this new approach to ontology visualization and provided one of the first Android applications for ontology browsing (and editing in a near future).

For more information about the OntoViewer application, please see the Alessandra Ronsini's Master Thesis materials:

and have a look at the application video on YouTube.
 

Tecnologie per la disabilitàNel contesto del corso di Tecnologie per la Disabilità (corso a scelta nel primo anno comune dell'area dell'Ingegneria) verranno organizzati diversi seminari ad opera di docenti ed esperti esterni.
Le tematiche affrontate tratteranno i temi dell'accessibilità, degli ausili (sia tradizionali, sia innovativi), della comunicazione, dell'integrazione lavorativa e saranno tenuti da operatori del settore e/o da persone con disabilità.

L'elenco dei seminari organizzati è disponibile all'indirizzo http://bit.ly/10Oaph9

Si segnala che il primo seminario, dal titolo "Accessibilità dei sistemi informativi e degli smartphone per non vedenti" è previsto per venerdì 12/04/2013 alle ore 16.00.

I seminari sono aperti a tutte le persone interessate e si svolgeranno presso la sede di Corso Francia 366 (Alenia) del Politecnico.
Siete invitati a diffondere la presente comunicazione.

Chi fosse interessato a ricevere ulteriori comunicazioni (avvisi in occasione di ciascuno dei seminari) può lasciare il proprio indirizzo di posta elettronica in calce alla pagina web sopra indicata.